Home / Italia / Palermo: tour guidato con un local

Palermo: tour guidato con un local

Non posso consigliare cosa visitare in una città complessa come Palermo.
Già vi ho parlato dell’impressione che mi ha fatto in sole 24 ore.
Una città controversa, che si ama o si odia, o tutte e due. Una città che si svela in modo differente ogni qualvolta si gira l’angolo. Una città che non si fa conoscere ma che ti accoglie con tutto il calore possibile.

Non posso darvi consiglio migliore se non quello di visitarla con un local.
Un local è una persona del luogo, originaria o che ci vive da molti anni e che quindi lo conosce in profondità.

Vi saprà fornire le informazioni di base su architettura, monumenti e storia della città ma la sua compagnia sarà preziosa per farvi vivere la città in modo genuino, vero.

Micro Palermo

Il Micro

Se non avete amici o parenti che vivono a Palermo o se, semplicemente, avete piacere di conoscere e trascorrere del tempo in compagnia di persone carinissime e interessanti, rivolgetevi al Micro: accogliente info point turistico dell’agenzia di prenotazione VisitPalermo.it, in Via Alloro, nel cuore di Palermo.
L’agenzia è creata e gestita da privati locali, innamorati di Palermo e della Sicilia.

Maurizio, Marta e Francesca vi sapranno aiutare e consigliare fornendovi anche mappe e utile materiale cartaceo.
Partite per un orienteering tour with a local e ne rimarrete entusiasti.

Io l’ho fatto in compagnia di Francesca ed è stato esattamente una passeggiata con un’amica: chiacchiere, risate, info curiose, confronto…
Il tour può essere personalizzato e modificato secondo le vostre richieste e preferenze, anche durante le due ore e mezza di cammino che, vedrete, trascorreranno in un lampo.

Dopo aver respirato aria buona alla Cala, tra tutte le barche ormeggiate nel porto turistico, ho visitato il rione storico della Kalsa con il carro della santuzza Rosalia, patrono di Palermo, per poi ammirare la splendida magnolia di 150 anni nei giardini di piazza Marina.

Ci siamo addentrate tra le affascinanti rovine dello Spasimo per poi “perderci” tra le botteghe del centro storico ammirando i lavori dei giovani artisti.

I giardini della Magione e i numerosi murales che danno un tocco di colore ai quartieri più degradati, mentre 4 ragazzi giocano a calciobalilla per strada, a dicembre!

Il Capo, Ballarò e Vucciria sono i famosi mercati dove incontrerete la Palermo vera e viva, tra odore di pesce e di origano fresco.

La vita quotidiana delle persone la intreccerete coi luoghi più eleganti e storici di Palermo: la chiesa di Gesù, Fontana Pretoria (o piazza della vergogna con le sue storie macabre e curiose…), i 4 Canti, la statua del Genio e magari, se siete fortunati come me, anche un tradizionale matrimonio siciliano alla Martorana.

Cala Palermo

La Cala

palermo murales

palermo murales

palermo murales

Ballarò

Ballarò

 Vucciria

La Vucciria

Fontana Pretoria

Fontana Pretoria

4 Canti Palermo

I 4 Canti

Affittare un alloggio a Palermo

Le Terrazze di San Francesco.

Rivolgetevi al Micro anche per affittare un appartamento a Palermo.
Io sono stata in un alloggio da sogno, nel cuore del centro storico, a due passi da piazza San Francesco.
Ho dormito una sola notte eppure avevo il magone ad andarmene la mattina successiva, dopo una colazione fuori dal tempo sulle terrazze tra i tetti della città.
A dicembre il sole era caldo e abbagliante, immersa tra grandi vasi di piante grasse e tutto il relax del mondo!

L’alloggio è grande, spazioso e molto funzionale. Ampia cucina abitabile, due salotti, due camere da letto e due bagni. Ci potrete stare comodamente in 6 con privacy assicurata.

Da non sottovalutare la posizione comodissima al centro: muoversi a piedi, raggiungere i locali e il Micro sarà facile e velocissimo!

Greta

Greta

Owner, Travel Blogger, web content e SEO manager per TheGretaEscape.com
Greta

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*