Home / Avventure / Daunia Avventura: casette e percorsi sugli alberi in Puglia
Daunia Avventura

Daunia Avventura: casette e percorsi sugli alberi in Puglia

by Greta

Biccari è un piccolo paese sui monti Dauni che sta tornando vivo come un tempo. Qui i giovani tornano ad abitare, anzichè optare per una città più grande. Il sindaco, anche lui molto giovane, è amato e sa trascinare la comunità in iniziative brillanti ed innovative che attirano il turismo.
Le esperienze adrenaliniche, a Biccari, non si esauriscono con la bubble room nel bosco. E’ infatti possibile trascorrere la notte in un altro alloggio molto curioso: una delle 4 casette sull’albero a disposizione nel parco Daunia Avventura!

Pochi km sopra il paese di Biccari si trova l’ingresso del parco Daunia Avventura. Una zona accoglienza con bar è a disposizione di chi arriva, vicino all’area pic-nic attrezzata e ad uno spazio ottimale per piantare tende da campeggio.
Godetevi il tramonto seduti su un tronco con uno spritz in mano e prima che faccia buio, percorrete il breve tratto di strada sghiaiata per raggiungere le casette sull’albero.

Dormire su una casetta sull’albero

Daunia Avventura

Appena sveglia nella casetta sull’albero

Verrete muniti di torcia frontale, sembrerà di tornare ragazzini, nelle Giovani Marmotte.
Le casette sono 4: verde, rossa, gialla e blu. Io dormirò nella prima, la verde. E’ un po’ più piccolina delle altre ma ha una particolarità: l’albero che la sostiene entra direttamente all’interno della casetta. Sembrerà di dormire ancor più all’interno del bosco!

Nella casetta trovate a disposizione un materassino, un sacco a pelo, un cuscino gonfiabile e una piccola luce a pile. Stop, questa è la vostra dotazione!

La porta si può chiudere con un lucchetto e se avete caldo c’è una piccola finestra con zanzariera. Il balconcino in cima alla scaletta è davvero grazioso, adorno di gerani, e fa venire voglia di organizzare una grigliata tra amici, ma non è questo il suo scopo. 😉

Sotto all’albero è presente una riserva d’acqua d’emergenza. Il bagno però è abbastanza distante… diciamo che se scappa la pipì di notte, è più agevole trovare un’alternativa “boscosa”…

La notte in compagnia di Serena è stata davvero simpatica. Chiacchiere da donna fino a notte fonda, qualche storia su Instagram dove era praticamente tutto buio e poi solo il rumore di uccelli e animali notturni. Speravo tanto sarebbe venuto a farci visita un bel lupacchiotto!

La mattina ci svegliamo un po’ acciaccate (non abbiamo più 15 anni!) ma è il momento di affrontare i percorsi sugli alberi del Parco Avventura, non ci si può rilassare!

Info utili: le casette sono solo 4, è bene prenotare con largo anticipo. Nella casetta possono dormire due adulti e due bambini (un po’ stretti).
Il costo è di 30 euro a persona per gli adulti e 15 euro per i bambini.
Il check-out è alle 9 con colazione a disposizione al bar.

Parco Avventura: il percorso sugli alberi per adulti e bambini

Daunia Avventura

Grande agilità!

A due passi dalle casette si trova il chiosco dove affittare imbragatura, caschetto e guanti e dove seguire un breve corso base di sicurezza.
Mi ero già trovata alle prese con un percorso sugli alberi a Poitiers, in Francia e ricordavo di averlo sottovalutato. Saltiamo, spavalde, il tratto per bambini e ci dirigiamo subito al percorso “facile”. Poi l’intermedio, poi l’avanzato… poi c’è quello per professionisti ma ahimè non c’è più tempo a disposizione.
…secondo voi li avrò fatti tutti, gli altri?! 🙂

Daunia Avventura

L’ingresso del parco Avventura

Daunia Avventura

La squadra, decisamente ottimista!

Daunia Avventura

Percorso avventura

Daunia Avventura

Eccomi, siamo solo all’inizio!

Daunia Avventura

Serena alle prese coi percorsi più strong!

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment