Home / Europa / Austria / Guida ai mercatini di Natale di Vienna
Il Mercatino a Rathausplatz

Guida ai mercatini di Natale di Vienna

by Filippo

In quale capitale europea abbiamo vissuto al meglio la magia del Natale?

Vienna, senza dubbio!

Da fine novembre e per tutte le festività la capitale asburgica si riempie di luci e Tannembaum e ogni piazza si affolla di bancarelle: sono i mercatini di natale di Vienna, i più grandi dell’Austria quanto a numero di banchi e superficie complessiva.

Sei sono i mercatini principali aperti tutti i giorni e sono tutti facilmente raggiungibili in Metro oppure con uno dei tram (chiedete consiglio al vostro hotel se non vi bastano le cartine).

Il grande mercato di Maria Theriesen Platz

Il grande mercato di Maria Theresien Platz

Il più suggestivo è senza dubbio quello organizzato dal Comune di Vienna di fronte al MunicipioChristkindlmarkt am Rathausplatz.
Vuoi per il grande albero di Natale, per le luci o per la location nel cuore della città, questo mercato è senza dubbio ancor più bello dopo il calar del sole (è aperto fino alle 21:30 o alle 22 nei weekend): tenete pronte le vostre macchine fotografiche per catturare l’atmosfera del Natale!

Weinachtsdorf, in collaborazione con una radio locale, organizza altri 4 mercatini in altrettante suggestive piazze.

Schloss Belvedere: un mercatino "artistico"

Schloss Belvedere: un mercatino “artistico”

Di questi, il più caratteristico è quello a Schloss Belvedere. Preparatevi, come Schönbrunn, questo castello è battuto da venti gelidi! Potrete comunque sempre trovare rifugio e un po’ di calore tra le sue mura, magari ammirando un quadro di Klimt esposto nel museo!

Se non vi ricordaste gli altri 3 mercatini, ve lo ricorda la tazza del Vin Brulè (Glühwein), obbligatoria per scaldarsi un po’!
Altes AKH è poco fuori dal centro, più comodo è quello in Maria-Theresien-Platz molto vasto e con un’atmosfera austera: c’è da perdersi!
Il mercatino a Schloss Hof è invece fuori dalla città, a 60km ed è uno dei pochi che prevede l’ingresso a pagamento (6€). Se avete tempo, si può raggiungere da Vienna, oltre che in treno, anche con una romantica crociera in battello a vapore sul Danubio!

A Schönbrunn con un caldo pretzel per sconfiggere il freddo

A Schönbrunn con un caldo pretzel per sconfiggere il freddo…

...e una tazza di Glühwein!

…e a Rathaus una tazza di Glühwein!

Da non perdere assolutamente è il mercatino al castello di Schönbrunn, il castello della Principessa Sissi.
Quasi come abbracciato dalle ali del palazzo, la location nel cortile di rappresentanza è mozzafiato.
Il freddo è sempre pungente anche a mezzogiorno, siamo quasi in aperta campagna, ma anche qui un giro (due o tre) tra le splendide decorazioni esposte sui banchetti, una visita alle maestose stanze del palazzo, una tazza di Gluhwein e bel piatto caldo fanno dimenticare presto la temperatura!

Finito qui? No!
Uomini, tremate!
Non c’è piazza del centro in cui si scampi a qualche bancarella!!

Il mercatino Am Hof - © AmHof

Il mercatino Am Hof – © AmHof

Poco lontano dal duomo di Santo Stefano, troviamo il mercatino di Am Hof, per tradizione il più antico della città.
Si tiene nello spiazzo (Hof) dell’arsenale, utilizzato nel medioevo per tornei di cavalleria. Questo tradizionale mercatino, scomparso durante la seconda guerra mondiale, è stato riscoperto negli ultimi anni e punta a divenire il più importante della città (anche per le sue splendide mug da collezione).

Poco più in là l’Alt-Wiener-Christkindlmarkt è uno dei più piccoli e raccolti spazi espositivi, ma dispone di un’ampia offerta artistica: concerti musicali, cori di voci bianche, cori di alpini, musica classica… Ogni giorno, al tramonto, una performance diversa!

Un mercatino anche al Prater?! Scopritelo!

Un mercatino anche al Prater?! Scopritelo!

E poi in Stephansplatz, Karlskirche, Freyung, Museumquartier, Spittelberg… non vi basterà certo questa mappa per trovarli tutti!

Non cercate i mercatini, a Vienna saranno loro a trovare voi!

E allora, che aspettate a prenotare il viaggio e a mandarci le vostre foto?

Intanto, potete deliziarvi con le splendide fotografie di Marco del travel blog “Bike and Travelling” che troverete qui: Vienna in 10 scatti, oppure iniziare a documentarvi sulla città seguendo la guida su Vienna di InAustria.it.

Potrebbe interessarti:

2 comments

goodnightandtravelwell 10/11/2014 - 21:39

Ho visitato Vienna d’estate e l’ho trovata davvero bella, non oso immaginare che atmosfera surreale possa esserci nel periodo natalizio.

Reply
Greta 11/11/2014 - 10:54

Probabilmente di tutte le città viste sotto Natale è stata davvero quella più “calda”!

Reply

Leave a Comment