Home / Europa / Portogallo / Lisbona e l’Estremadura on the road
lisbona tram

Lisbona e l’Estremadura on the road

by Filippo

Quale modo migliore di visitare Lisbona e la regione dell’Estremadura se non on the road?

Il Portogallo è un Paese davvero affascinante, ricco di storia e tradizioni e va assaporato liberamente, senza fretta e, spesso, persino senza una meta precisa.
Il pochi turisti si disperdono in ampi spazi e se si unisce la grande disponibilità di sistemazioni alla cordiale ospitalità dei portoghesi, ci sono tutte le caratteristiche per un viaggio perfetto!

Se, come noi, decidete per un viaggio on the road, arrivati all’aeroporto di Lisbona, molto vicino al centro città, affittare subito l’auto è la scelta migliore.
Sebbene la città sia ben servita da metro, bus e dai pittoreschi tram, non è difficile da girare: il traffico è poco intenso e in estate si trova parcheggio facilmente anche vicino a Praça do Comercio o sul lungomare verso il porto.

lisbona tram

Lisbona e i suoi tram gialli che tagliano il centro

palacio de pena sintra portugal

Il curioso e coloratissimo Palacio de Pena di Sintra

In meno di mezz’ora di auto dal centro si possono raggiungere Estoril (famosa non solo per il circuito di F1!), Cascais (dove si ritirò in esilio il re Umberto II di Savoia) e Sintra con il curioso Palácio Nacional de Pena.

Risalendo lungo la costa merita una piccola deviazione Ericeira, un piccolo paese di pescatori a picco sulle scogliere da cui si gode uno dei tanti suggestivi tramonti sull’oceano.

ericeira praia pescadores

La Praia dos Pescadores ad Ericeira

Surfisti lungo le coste di Peniche

Surfisti lungo le coste di Peniche

Una tappa enogastronomica a Torres Vedras è d’obbligo: nelle colline introno vengono prodotti i migliori vini del Portogallo!

Sulla costa verso Peniche è un susseguirsi di spiagge piene di surfisti. Di bagnanti nemmeno l’ombra: l’acqua dell’oceano in questi punti è davvero gelida e il vento alza onde di oltre 3 metri per buona parte dell’anno!
Oltre ad una tappa per prendere il sole e osservare le acrobazie di questi scellerati sportivi, provenienti da tutto il mondo, non si può chiedere altro che una birra fresca!

monastero alcobaca

Il famoso monastero di Alcobaca, patrimonio UNESCO

Svoltando nell’entroterra si incontrano, non lontani l’uno dall’altro, i siti più importanti del Portogallo, patrimonio UNESCO: Alcobaça, Batalha, Tomar ed il Santuario di Fatima.

Prendetevi tutto il tempo necessario per visitare questi magnifici luoghi prima di rimettervi in viaggio per Coimbra, famosa per la sua antica università, tra le prime ad esser fondate in Europa.

monastero di batalha

Il monastero di Batalha, costruito per celebrare la vittoria contro gli spagnoli nella battaglia di Aljubarrota

Un rilassante bagno a Figuera da Foz, che contende il titolo di “Rimini portoghese” con le spiagge dell’Algarve, dove le correnti atlantiche sono (leggermente) più calde e poi si torna verso Lisbona.

Leiria con il suo castello arroccato (da cui si può lettteralmente “fare il portoghese” sbirciando la partita che si gioca nello stadio sottostante!) è proprio sulla strada per Nazaré, certamente il paese più bello del Portogallo.

leiria castello

Leiria e il suo castello

nazare portogallo onda record

L’onda da Guinness a Nazaré: 30 metri!

Qui a Nazaré l’oceano è sempre impetuoso, qui è stata cavalcata l’onda più alta del secolo (30 metri!), qui vedere il tramonto su al faro bagnati dagli spruzzi delle onde che si infrangono sulle scogliere vale tutto!
Il vento è forte e osservare quelle piccole imbarcazioni di pescatori uscire al largo fa venire il mal di mare persino a chi resta sulla terraferma!

via diretta obidos

I colori lungo la via Diretta ad Óbidos

Óbidos è un altro paesino caratteristico e merita una tappa per una passeggiata lungo la pittoresca via Diretta, con le case bianche dai bordi verde-giallo-blu, che porta all’antico Castello.

cabo da roca

Tramonto al faro di Cabo da Roca

Il viaggio non può che terminare con l’ultimo tramonto a Cabo da Roca, il punto più a ovest d’Europa.
Stasera l’oceano si è calmato e il vento delicato ci accarezza i capelli mentre la nebbia che si solleva dal mare ci regala i riflessi dell’arcobaleno!

Arrivederci Portogallo e… obrigado por tudo!

[divider]

Un consiglio?
Per pianificare il viaggio e scegliere l’auto al prezzo migliore (cosa molto importante, dato che gli autonoleggi qui sono ancora abbastanza cari!), ho trovato molto utile consultare questo sito che vi dà in più la possibilità di avere una stima del costo e dei tempi di percorrenza tra una tappa e l’altra.

[divider]

Le foto sono state tratte da Google immagini.

[starbox id=Filippo]

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment