Home / Italia / Visitare Como durante le festività natalizie
Como Città dei Balocchi

Visitare Como durante le festività natalizie

by Greta

Una passeggiata per Como, dal lungo lago al centro storico

Di quelle location che non hanno età, non hanno stagione… che sia una serata, un weekend o un’intera vacanza, il lago di Como offre panorami, locali, esperienze che renderanno indimenticabile il vostro soggiorno anche in inverno.
Incoraggiati dalle temperature miti, tipiche delle sponde del lago, è possibile visitare la città di Como passeggiando, seguendo due principali itinerari.

Itinerario lungo la sponda del lago

Como Città dei Balocchi

Partendo da Piazza Cavour, l’antico porto interrato a metà Ottocento, ci dirigiamo verso sinistra e percorriamo la sponda del Lario. Incontriamo dapprima il Monumento alla Resistenza Europea, poi il Monumento a Mafalda di Savoia e arriviamo fino al Tempio Voltiano. L’edificio ospita un piccolo museo dedicato ad uno dei cittadini più illustri di Como, lo scienziato Alessandro Volta, inventore della pila elettrica. A sinistra del Tempio Voltiano troviamo il Monumento ai Caduti costruito da Giuseppe Terragni.

Sempre costeggiando la riva del lago, proseguiamo ed incontriamo l’Aero Club con curiosi velivoli che attireranno sicuramente la vostra attenzione, come hanno fatto con me! Da qui comincia la passeggiata di Villa Olmo, una pedonale di  500 mt che conduce ad un susseguirsi di magnifiche ville e giardini di fine Settecento – inizi Ottocento purtroppo non visitabili.

Il nostro itinerario di circa 1,5 km si conclude proprio dinnanzi alla splendida Villa Olmo, sede oggi delle più importanti attività culturali comasche e location per eventi mondani come le sfilate di Dolce&Gabbana.

Itinerario tra le vie della città murata

Como Città dei Balocchi

Como Città dei Balocchi

Partendo sempre da Piazza Cavour, ben riconoscibile e facilmente raggiungibile grazie al suo affaccio sul lago, imbocchiamo i portici di Via Plinio per raggiungere subito Piazza Duomo con la Cattedrale, la Torre Civica e il Broletto (qui trovate l’info point cittadino).

Una curiosità sulla Cattedrale: sulla facciata sono apposte le statue degli scrittori latini Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane, sebbene pagani, tanto amati cittadini comaschi.

Tappa molto apprezzata, soprattutto dai turisti appassionati di architettura giapponesi, il Palazzo Terragni, ex Casa del Fascio, il capolavoro del razionalismo italiano progettato da Giuseppe Terragni. L’edificio ha una collocazione simbolica, accanto al polo culturale (il teatro) e a quello religioso (la Cattedrale).

Ma è ora di lustrarsi un po’ gli occhi davanti alle vetrine. Da Piazza Duomo si imbocca Via Vittorio Emanuele II, cuore pulsante della città e via dello shopping comasco per eccellenza.
Svoltando in Via Indipendenza e Via Pantera si giunge in Piazza San Fedele, un vero e proprio gioiellino, impossibile da non fotografare. L’impressione è di trovarsi in un piccolo salotto indietro nel tempo con le sue case rinascimentali costruite con legno a vista e mattoni in cotto disposti a spina di pesce.

Il centro storico, ancora interamente lastricato, è un susseguirsi di eleganti palazzi e chiese (in città ce ne sono bel 15!) ma trovate un momento (o anche due ore) da dedicare all’antica via dei macellai. Qui troverete un paio di gioiellerie vintage (una si sta trasformando in un delizioso cafè retrò), ristorantini alla moda e l’Osteria del Gallo, una taverna tanto piccola quanto accogliente per un pranzo tipico coi fiocchi.

Como Città dei Balocchi

Como Città dei Balocchi Como Città dei Balocchi Como Città dei Balocchi Como Città dei Balocchi Como Città dei Balocchi

Dal 23 novembre al 6 gennaio la città di Como si trasforma nella Città dei Balocchi dove mercatini, giostre, decorazioni, eventi e soprattutto l’amatissimo festival di luci sapranno intrattenervi nel perfetto clima natalizio.

I mercatini di Natale sono dislocati in moltissime vie e piazze del centro storico, a partire da Piazza Cavour, fronte lago, con la divertente pista di pattinaggio su ghiaccio.
Si continua, seguendo il profumo di vin brulè e krapfen, lungo Via Plinio fino a raggiungere Piazza Duomo dove le luci si riflettono sull’imponente Basilica e sulla Torre Civica.
Troverete casette di legno adorne di rami di abete e lucine anche in Piazza Grimoldi, Via Pretorio, Via Boldoni e Via Verdi.

Lasciatevi guidare dalle luci e dalle melodie natalizie che si diffondono nelle strade. Sarà facile raggiungere il carosello settecentesco in Piazza Volta, la mostra di presepi alla Chiesa di San Giacomo, la Baita di Babbo Natale e la ruota panoramica ai giardini del lago e i numerosi laboratori didattici sparsi qua e là.

E se volete essere certi di non perdervi nulla, da Piazza Cavour salite a bordo del trenino di Natale che vi porterà a scoprire tutte le tappe della città dei Balocchi, XXVI edizione.

Orari dei mercatini di Natale di Como

Da Domenica a Giovedì: 10-20
Ven e Sab: 10-21
25 Dic chiuso
1 Gen: 12-21

Como Magic Light: il festival di luci

Como Città dei Balocchi

Ph by @LorellaRoiter

Como Città dei Balocchi

Ph by @LorellaRoiter

Ogni giorno durante l’evento Città dei Balocchi, dalle 17:30 alle 7:00, la città di Como si illumina di luci speciali.
Vengono chiamate “proiezioni architetturali” e rendono vivo ogni palazzo o monumento su cui si poggiano. Grandi proiettori vengono fissati ai muri opposti agli edifici da illuminare e quando calano le tenebre, la città si accende di mille colori in movimento.

Si possono ammirare in molti luoghi del centro storico di Como: Piazza Duomo con la Cattedrale e il Broletto, Via Plinio, Piazza Grimoldi, Piazza Verdi, Piazza Volta, Piazza San Fedele e gli altri li lascio scoprire a voi.
Una novità però voglio svelarvela: da quest’anno ci saranno edifici illuminati anche al di fuori della città di Como! Cercateli a Ponte Chiasso e Albate.

Lake Como Christmas light

Ma le luci colorate non si fermano qui!
Avete presente quando vi trovate di fronte al lago, con un po’ di nebbiolina, ed iniziano ad accendersi, fioche, le lucine di strade e case dei paesi tutto intorno? La prima cosa che pensate… “sembra quasi un presepe…”.
Ecco, questa è la sensazione che i Comuni sul lago di Como vogliono trasmetterci nel periodo invernale. Il lago è fascino puro, qualsiasi stagione dell’anno noi scegliamo di visitarlo.

Nasce così un progetto di coesione e magia.
Como Lake Christmas Light viene definito un “itinerario illuminato” che ci accompagna sul lago di Como alla scoperta, rigorosamente notturna, del fascino dei piccoli borghi che si affacciano sulle acque.
Il grazioso “presepe” lo si può ammirare prendendo parte ad una crociera serale di un’ora e mezza che ci accompagna lungo le sponde illuminate del lago, villaggio dopo villaggio.

Quest’anno i punti illuminati saranno 48, quasi il doppio rispetto a quelli dell’anno passato. Verranno illuminate le meraviglie architettoniche che si trovano in punti panoramici sul lago e sono pronta a scommettere che nella prossima edizione vedremo molte luci in più!

Una chicca?
L’aperitivo con vista sulla terrazza panoramica del Vista Palazzo, un hotel 5 stelle lusso situato in posizione strategica sul lago di Como. Qualità dei prodotti e servizio impeccabili in una location avvolgente che renderà speciale qualsiasi occasione. Il resto lo farà la vista.

Visitare Como durante le festività natalizie

Potrebbe interessarti:

Leave a Comment